Destinatari:
insegnanti, studenti, operatori culturali e sociali, lettori, curiosi, viaggiatori

Obiettivi:
Il corso si prefigge di approfondire il tema della letteratura di viaggio e sperimentare narrazioni erranti, nomadi, fantastiche.

Si esploreranno le letterature di ogni tempo relative al rapporto tra viaggio e vita, viaggio e immaginazione, viaggio e menzogna. E’ un percorso in cui si ragiona sul senso del viaggio e della parola rispetto alla vita dell’uomo, focalizzando le attenzioni sul modo in cui viene costruita la logica dell’Altrove che è la cifra di ogni viaggio.

Autori attraversati:

Da Erodoto a Esiodo, da Luciano di Samosata a Omero, fino ad arrivare a Calvino, Magris, Rumiz, Jabès, Glissant.

Per info su costi e modalità organizzative scrivere a gianluca@gianlucacaporaso.it