Nei miei attraversamenti poetici, ho sempre cercato rivelazioni attraverso il gioco con le parole o con i saperi.

LE PA(TA)ROLE

Di qualche anno fa sono le Pa(ta)role, poesie monovocaliche nate come accompagnamento parolaio alle Patamacchine, mostra interattiva dell’associazione La luna al guinzaglio, interamente realizzata con materiale di scarto e ispirata alle macchine inutili di Tinguely e alla Patafisica di Jarry.

Le Pa(ta)role sono 15, 3 per ogni vocale e si caratterizzano per tre diverse tipologie di contenuto.

Vi sono le Pa(ta)role Seriose, quelle Giocose e quelle Lussuriose.  Di seguito una selezione con 3 Pa(ta)role seriose in A, E, I.

Patarole_Selezione

 

LA LUNA DEI POETI

La luna dei poeti è una costruzione poetica in cui compongo versi che non sono miei. Tutto ciò che si legge, deriva da un vero e proprio lavoro da dj, realizzato con il contributo di oltre 100 poeti.

La domanda è la seguente: chi è l’autore dei testi che seguono?

La luna dei poeti_selezione