Sono autore di cinque libri, tutti editi per la Lavieri edizioni.

Il primo si intitola I Racconti di Punteville – Ovvero le mirabolanti cronache degli uomini che viaggiarono nelle città della punteggiatura. E’ stato pubblicato a settembre 2012 con le illustrazioni di Rita Petruccioli. Il libro ha avuto più ristampe alcuni brani sono inseriti nei sussidiari della Lisciani, Mondadori, Fabbri/Eriksson.

Nel mese di settembre 2015, è uscita una raccolta di racconti il cui titolo è Appunti di geofantastica. La raccolta narra di città che pur essendo realmente esistenti, sono completamente reinventate giocando coi loro nomi. Brani del libro sono inseriti nel sussidiario della Lisciani.

Nel maggio del 2017 è uscito Il Catalogo Ragionato delle Patamacchine, in cui oggetti scartati e vecchia ferraglia assemblata danno vita a macchine assurde e poetiche. Un pretesto per meravigliarsi del mondo e per meravigliarlo.

Ad agosto 2018 sono uscite le Lettere all’amata, un libro di pensieri e cammini sul senso della parola, sulla vita, sull’arte.

A settembre del 2019 è stata la volta dei Viaggi terrestri, marini e lunari del Barone di Munchhausen.